Comune di Cellere

05-04-2016 Il Giornalino del Centro Anziani


E' stato pubblicato INSIEME PER…, il giornalino mensile del Centro Anziani di Cellere Aprile 2016.


Info: centroanzianicellere@gmail.com


Download Giornalino


15-03-2016 Assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori - Anno 2016


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Visto
l'art. 65 della legge 23 dicembre 1998, n. 448 e successive modificazioni, recante: »Misure di finanza pubblica per la stabilizzazione e lo sviluppo«;
Visto l'art. 16 del D.M. 21 dicembre 2000, n. 452 e successive modificazioni, recante: »Regolamento recante disposizioni in materia di assegni di maternità e per il nucleo familiare«;

RENDE NOTO

- la domanda di concessione dell'assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori, deve essere presentata, per l'anno 2016, a pena di decadenza, entro il 31 gennaio 2017;
- sono equiparati ai figli gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento ai sensi dell'art. 44 della legge 4 maggio 1983, n. 184, e successive modificazioni; Continua a leggere

Download Avviso (Pdf - 202 Kb)


15-03-2016 Assegno di maternità - Anno 2016


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Visto
l'art. 74 del D.Lgs. 26 marzo 2001, n. 151, recante: »Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità, a norma dell'articolo 15 della L. 8 marzo 2000, n. 53«;
Visto l'art. 13 del D.M. 21 dicembre 2000, n. 452 e successive modificazioni, recante: »Regolamento recante disposizioni in materia di assegni di maternità e per il nucleo familiare, in attuazione dell'articolo 49 della L. 23 dicembre 1998, n. 488, e degli articoli 65 e 66 della L. 23 dicembre 1998, n. 448«;
Visto che il Dipartimento delle politiche per la famiglia ha comunicato che la variazione dell'indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati è risultata pari a - 0,1 per cento.

RENDE NOTO

- la domanda di concessione dell'assegno di maternità deve essere presentata dai soggetti aventi diritto, nel termine perentorio di sei mesi dalla data di nascita del figlio o dalla data di ingresso nella famiglia, in caso di affidamento preadottivo o di adozione; Continua a leggere

Download Avviso (Pdf - 200 Kb)